Renzo Rubino – Il postino (amami uomo), Testo e video

images (30).jpgRenzo nasce 24 anni fa a Martina Franca in Puglia.
Per motivi ignoti si avvicina a teatro, musica e, anche se non si direbbe, alla danza. Renzo VUOLE suonare e lo fa così:

A 16 anni si maschera e si spaccia per Mr V, (noto) pianista londinese in tour italiano.
Tutto questo per poter partecipare ad un festival di musicisti di strada organizzato da papà Rubino che come tutti i papà italiani lo vorrebbe avvocato.

A 19 anni legge di un concerto di Albano Carrisi dedicato alla “Madonna” che si terrà ad un’ora da Martina Franca. Carica strumenti e strumentisti in macchina e si presenta al promoter del concerto convincendolo di essere il gruppo spalla.

A 20 anni è leader della resident band dello “SHOW GIRL”, noto night club di Fasano (BA)

A 21 anni incontra il suo produttore artistico Andrea Rodini (Vocal Coach della squadra di Morgan nella prima e seconda edizione di X FACTOR).
“Negli ultimi anni ho ascoltato più di 4000 ragazzi. Non ho mai trovato un artista di 21 anni che abbia la forza e l’originalità di RENZO RUBINO”. (Andrea Rodini)

Nel 2011 viene registrato il primo lavoro in studio: un ed di 7 brani (6 originali e I cover) dal titolo “FARFAVOLE”.
Oltre ad Andrea Rodini, che è stato arrangiatore del disco assieme a Renzo, hanno offerto la loro preziosa collaborazione Fabrizio Bosso, trombettista di fama nazionale e internazionale, Cico Cicognani, bassista (Vanoni, Finardi, Pausini, Nek, Casale) il batterista Pier Foschi (Jovanotti, Terence Trent D’Arby, Celentano)

Del ed “Farfavole” fa parte “Bignè”: brano con il quale Renzo Rubino è risultato tra i vincitori dell’edizione 2011 del festival “MUSICULTURA”.
Bignè, è stata la canzone più votata dal pubblico radiofonico di Radio I Rai.

Dopo il successo riscosso a Macerata Renzo si concentrerà al Farfavole Tour che lo vedrà protagonista assieme la sua band, “Gli Altri” , nei migliori live club Italiani registrando SOLD OUT ovunque con il solo passaparola.

Collabora inoltre con Iskra Menarini, Fabrizio Bosso, aprirà i concerti di Bruonri Sas e Antonella Ruggiero. Rappresenterà Musicultura a Laigueglia (SV) dove ritirerà il premio “Questi Passi”.

Tra il 2011 e il 2012 collabora con Francesco Migliacci (manager Cristicchi), Marcello Faneschi (arrangiatore, direttore d’orchestra e amico inseparabile di Domenico Modugno)

Il brano proposto per il Festival di Sanremo vede la partecipazioe di Matteo Falcier tenore dell’accademia del bel canto “Rodolfo Celletti” e del “Festival della Valle d’Itria” (noto festival di opera che si svolge ogni estate a Martina Franca, paese del giovane cantautore).

Di Rubino colpiscono in assoluto e ancor più se rapportati alla sua età, la maturità e l’originalità dei testi.
Colpisce la profonda ricerca di soluzioni melodiche talmente retro da essere moderne, come se Puccini fosse iscritto a Facebook.
Colpisce infine la forza espressiva del suo spettacolo live curato in ogni suo aspetto. Una energia travolgente che sembra rispondere ad un principio che Renzo ha fatto suo in anni di gavetta: “Tutti i concerti come fosse il primo, tutti i concerti come fosse l’ultimo, tutti i concerti come fosse l’unico”.

(Fonte rai.it)

Renzo Rubino partecipa al Festival con la canzone Il postino (amami uomo) di cui vi proponiamo in anteprima video e testo.

Video Il postino – Renzo Rubino

Testo Il postino – Renzo Rubino

Sulle tue curve 
la mia mano ondeggerà 
anche se il tuo corpo 
di curve non ne ha 
sei sempre più spigoloso 
poi sorridi 
se mi mostro geloso 
Amami uomo 
con le mani da uomo 
e tu 
e toccami fiero fiero 
con un soffio leggero 
bello di mammà 
sto macho per papà 
l’uomo senza curve 
un donnone sposerà 
no 
c’è anche amore senza rima 
voglio urlare più forte di prima 
amami uomo 
con le mani da uomo 
e toccami fiero 
con un soffio leggero 
e portami via 
delle braccia tue 
sarò in balia 
prendimi 
apparecchiami 
poi sorprendimi 
con un mazzo di fiori 
freschissimi 
tranquilizzati 
ora vado lì a cantare 
che io me ne vo 
un postino diventerò 
e non c’è pericolo 
ciao mammà, 
ciao papà, 
l’uomo senza curve 
un altro uomo abbraccerà 
sarà la sua felicità. 
Amami uomo 
con le mani da uomo 
e toccami fiero 
con un soffio leggero 
prendimi 
apparecchiami 
poi sorprendimi 
con un mazzo di fiori.

Renzo Rubino – Il postino (amami uomo), Testo e videoultima modifica: 2013-02-11T22:33:00+00:00da noah82xx
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment