Malika Ayane – Niente, testo

images (4).jpgMalika Ayane partecipa al Festival di Sanremo 2013 con due canzoni inedite entrambe scritte da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro: E se poi e Niente.

La cantante italiana, grande voce apprezzata da tutta la critica, compagna di Cesare Cremonini, risulta essere una tra le favorite per la vittoria del Festival. Voi cosa ne pensate?

Ecco il testo di Niente.

Testo Niente – Malika Ayane

Cos’ho?
Ho dei tagli sul viso
Sì, ma io cos’ho?
Che se sanguino rido
E mi sciolgo un po’
Tanto non sento niente
Parlo con te
Sempre
Anche se tu sei
Assente
E quelli non dicono
Niente
Solo un silenzio
Assordante
Muoio con te
Sempre
Quelli che parlano, parlano, parlano ancora
E non resta più niente
Proprio niente
Del cielo che abbiamo perso
Rubandoci i pezzi più neri
Più neri del nero
E ora più niente
C’è una stella cadente
Ma era l’ultima già
E schiantandosi precipita
Sulla mia pelle
Lasciando un pozzo infinito
Dove tutto è finito
Per sempre finito
Nel fondo più fondo
Della libertà
Io non ho, non ho, non ho…
L’obbedienza
Di chi è sparito
Già da un po’
Se dipingi un paradiso
Io lo distruggerò
Così tanto per niente
Parto da te
Sempre
Per tornare ad essere
Niente
Finisco a te
Sempre
Analizzando la gente
Non ha più senso quel
Niente
Quelli che parlano, parlano, parlano e ancora poi parlano
E non resta più niente
Proprio niente
Del senso che abbiamo perso
Nei gesti di un altro

Malika Ayane – Niente, testoultima modifica: 2013-02-08T12:53:00+01:00da noah82xx
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment